Domande frequenti

 

Di cosa si occupa il Gruppo Albatros?

Tra le attività svolte dalla casa editrice si segnalano:
- la pubblicazione di opere letterarie
- la pubblicazione di periodici specializzati
- la produzione di programmi televisivi, in onda su canali della piattaforma SKY
- la produzione di opere cinematografiche
- la produzione di programmi radiofonici, a carattere letterario, in FM
- la pubblicazione di prodotti multimediali
- la gestione di punti vendita specializzati
- l’organizzazione di eventi e manifestazioni letterarie
Il Gruppo Albatros è proprietario del marchio Caos Film, dedicato a produzioni televisive, radiofoniche e cinematografiche.

C’è una tassa di lettura per partecipare?

Non è prevista nessuna tassa di lettura, la partecipazione è gratuita.

Qualora la mia opera fosse ritenuta idonea per la pubblicazione, entro quanto tempo riceverò una risposta?

Gli autori delle opere ritenute idonee per la pubblicazione riceveranno una risposta in un arco di tempo compreso tra le tre settimane e i tre mesi dalla data di scadenza della selezione.

Cosa significa “farà fede il timbro postale”?

Saranno considerati validi tutti i dattiloscritti che verranno spediti entro e non oltre la data di scadenza della selezione, il timbro postale dovrà apportare una data antecedente o uguale alla data di scadenza della selezione. Per le opere inviate in formato elettronico, farà fede la data di spedizione della e-mail.

Le opere inviate in ritardo, saranno automaticamente eliminate?

No, parteciperanno alla selezione successiva. In questo caso i tempi di risposta si allungheranno di circa un mese rispetto a quelli previsti.

Perché i dattiloscritti non saranno restituiti?

La nostra casa editrice riceve mensilmente migliaia di dattiloscritti, per questo abbiamo molta difficoltà nel rispedire indietro il materiale inviatoci. Ogni due mesi la nostra azienda macera il materiale archiviato per garantirci la possibilità di archiviare le nuove opere cartacee spediteci e per garantire all’autore che il suo testo ed i suoi dati sensibili non vengano trattenuti per lungo tempo.

È necessaria l’iscrizione dell’opera alla SIAE per poter partecipare?

No. La SIAE non crea diritti d'autore, ma si limita a tutelare coloro che intendano depositare volontariamente le loro opere presso questo ente al fine di vederne protetta la paternità e i correlati diritti. Il deposito non è obbligatorio in quanto il diritto d'autore, per sua natura, sussiste sin dalla creazione dell'opera e quindi possono essere usati altri mezzi per la dimostrazione della titolarità dei diritti. Secondo l'articolo 180bis l'unico caso di obbligatorietà della sottoscrizione spetta agli enti che ritrasmettono opere via cavo (una tecnologia scarsamente utilizzata in Italia).

Si tratta di un concorso? Ci saranno vincitori? Quante opere verranno selezionate?

No, non si tratta di un concorso e non sono previsti vincitori. Non esiste un numero minimo o massimo di opere selezionate. Sarà inviata una proposta editoriale agli autori delle opere che i nostri comitati di lettura riterranno idonee per la pubblicazione.

Partecipare all’iniziativa autorizza automaticamente la casa editrice alla pubblicazione dell’opera proposta? La casa editrice potrà utilizzare la mia opera, o parte di essa, senza il mio consenso?

La casa editrice non può in nessun modo utilizzare un’opera, o parti di essa, senza il consenso scritto dell’autore. La partecipazione alla nostra iniziativa non ci autorizza alla pubblicazione delle opere ricevute, per la quale è necessaria la sottoscrizione di un accordo editoriale con i rispettivi autori.

In cosa consiste la proposta editoriale?

Gli autori selezionati riceveranno una proposta contrattuale per la pubblicazione del loro testo all’interno di una delle nostre collane. A seconda della collana di riferimento, e quindi delle potenzialità commerciali dell’opera selezionata, saranno definite le condizioni contrattuali.

Nei vostri contratti è sempre prevista una percentuale per i diritti d’autore?

Sì, i nostri contratti prevedono sempre una percentuale sul prezzo di copertina delle copie vendute a favore dell’autore.

È previsto un anticipo sui diritti a vantaggio dell’autore o un contributo economico che l’autore dovrà versare per accedere alla pubblicazione?

I contratti da noi proposti possono prevedere sia un anticipo sui diritti a vantaggio dell’autore, sia l’obbligo di acquisto di un quantitativo minimo di copie da parte dell’autore.

Il mio curriculum letterario deve rispondere a requisiti particolari?

Normalmente un autore esordiente non possiede un curriculum letterario rilevante. Sarebbe però opportuno metterci al corrente qualora l’autore non sia alla prima pubblicazione o abbia vinto premi letterari per opere edite o inedite.

Accettate anche opere manoscritte?

Accettiamo solo ed esclusivamente testi dattiloscritti o scritti al computer.

Tra il cartaceo e il file preferite una delle due versioni?

Il comitato di lettura legge e valuta tutti i testi che ci arrivano. Per motivi di spazio ed archivio qualora si possegga la versione in file è preferibile inviarcela via e-mail.

Accettate tutti i generi letterari?

Accettiamo narrativa, narrativa per l'infanzia, poesia e saggistica umanistica.

C’è un numero massimo per i componimenti nelle raccolte poetiche?

Esiste un numero minimo che è di trenta componimenti, non c’è un numero massimo.

Posso partecipare anche con più opere?

Sì, è possibile proporre più di un’opera al comitato di lettura.

Ci sono altre regole formali da seguire non specificate?

Non ci sono regole particolari da seguire, il consiglio della redazione è quello di presentare l’opera in un unico file, completa dei propri dati e di tutte le informazioni che si reputano necessarie per la sua valutazione.

www.gruppoalbatrosilfilo.it


  Iscriviti   Cancellati